CONDIVIDI

MOTÖRHEAD: è morto Lemmy Kilmister

Purtroppo è morto a Los Angeles Lemmy Kilmister, il leader dei MOTÖRHEAD, che aveva appena compiuto i 70 anni il 24 dicembre, dopo "una breve battaglia contro una forma aggressiva di cancro". I problemi di salute del leggendario Lemmy, una delle icone più importanti nel mondo del rock e del metal, erano noti ormai da anni. 

Ian Fraser Kilmister, questo il suo vero nome, il 23 gennaio avrebbe dovuto iniziare una nuova tournée in Europa, con due date anche in Italia a febbraio.

 

 Di seguito il comunicato ufficiale dalla band:

 

“Non c’è un modo semplice di dirlo… il nostro grande e nobile amico Lemmy è morto oggi dopo una breve battaglia contro un cancro estremamente aggressivo. Aveva appreso della malattia il 26 dicembre e si trovava a casa, seduto di fronte al suo videogame preferito al The Rainbow. Non possiamo nemmeno iniziare ad esprimere il nostro dolore e la nostra tristezza, non ci sono parole.

Aggiungeremo altro nei prossimi giorni ma per ora ascoltate i Motörhead ad alto volume, gli Hawkwind  ad alto volume, la musica di Lemmy ad alto volume.

Fatevi un drink o due e raccontate di lui.

Celebrate la VITA di questo grande, fantastico uomo come lui stesso ha fatto.

AVREBBE VOLUTO ESATTAMENTE QUESTO

Ian ‘Lemmy’ Kilmister

1945 -2015

Nato per perdere, vissuto per vincere.

Born to lose, lived to win”.