CONDIVIDI

mar

14

mar

2017

SAMMY HAGAR: "Non saranno i soldi a farmi tornare nei Van Halen"

Nel corso degli anni, tanto si è detto e tanto si è ipotizzato su un eventuale interessamento da parte dei Van Halen nel richiamare a bordo il caro Sammy Hagar. Durante una recente intervista condotta con Billboard, Hagar avrebbe rivelato alcune cose interessanti inerenti alla sua situazione attuale con la band. Ha voluto nuovamente fare il punto della situazione in merito a possibili offerte per tornare insieme ai vecchi compagni di banda.

 

Questo è quanto il musicista ha dichiarato ai microfoni di Billboard:

Mettiamola in questo modo - quando è arrivato il mio compleanno, non ho ricevuto un solo messaggio, di conseguenza sia lui (Eddie) che Alex, il batterista, ce l'hanno ancora con me. Non sto cercando di tornare in quella band dato che sono nei Chickenfoot e ho paura di afferrare le redini di questa band. I Van Halen rappresenterebbero due volte tanto l'incubo del carico di lavoro e delle ansie su come andare d'accordo o su come preoccuparsi nel sentirsi pugnalati alla schiena o cose simili. Non voglio più trovarmi in quella situazione, questo è garantito.

 

Lo stesso Hagar ha voluto, inoltre, fare nuovamente il punto della situazione in merito a possibili offerte per tornare insieme ai vecchi compagni di banda:

L'unica possibilità che mi permetterebbe di valutare una reunion con i Van Halen potrebbe essere legata ad un tour con la lineup originale, la quale includerebbe anche David Lee Roth e Michael Anthony. Tutti dicono: "Beh, cosa ti servirebbe per accettare?", io rispondo: "Di sicuro non i soldi, fratello. Non ne ho bisogno". Lo farei per i fan e per dare denaro alle banche o qualcosa di simile. Non sono certo che tutti quanti potrebbe essere d'accordo con me su questo, ma mi interesserebbe molto sedermi a tavolino con tutti quanti e cercare di far funzionare la cosa.