CONDIVIDI

Recensione SNAKECHARMER - "Second Skin"

SNAKECHARMER

Second Skin

Frontiers Music Srl

Release Date: 12 Maggio 2017     

 

 

 

Il ritorno tanto atteso degli Snakecharmer si è fatto aspettare per 4 lunghi anni, ma finalmente giunge nelle nostre mani. Rispetto al debutto del 2013 la band ha perso lo storico chitarrista Micky Moody (ricordiamo membro fondatore degli Whitesnake) degnamente sostituito da Simon McBride. Rimangono della partita il grandissimo Neil Murray al basso, Laurie Wisefield alla seconda chitarra, Adam Wakeman alle tastiere (Ozzy Osbourne e figlio di Rick Wakeman, tastierista degli Yes), Harry James alla batteria e la spettacolare ugola di Chris Ousey. Il cambio dietro le sei corde, oltre a portare la classe di Mc Bride, guida la band in orizzonti che si discostano dal loro tipico sound Whitesnake-oriented (ma senza abbandonarlo del tutto).

 

L'opener “Sound Like A Plan” infatti ci conduce in un ibrido (molto ben riuscito) di Foreigner/Bad Company, mentre la successiva “That Kind Of Love”, pur ricalcando le sonorità dell'album precedente, aggiunge una vena bluesy su un pezzo aor caratterizzato da ampie aperture melodiche e un refrain di gusto. Artefice del cambiamento è sicuramente la vena creativa del bravo McBride, che riesce ad elevare la voce di Ousey su standar qualitativi straordinari, grazie ad un riffing di matrice blues contestualizzato in un corposo hard rock. Prendono così vita pezzi come “Are You Ready To Fly”, “Follow Me Under”, o la zeppelliniana “Hell Of A Way To Live”, che nella loro semplicità hanno il grande pregio di farci tenere sempre il tempo attirando la nostra attenzione sulla azzeccata musicalità dei pezzi. Non mancano poi i pezzi d'atmosfera come “I'll TaKe You As You Are” (ottimo l'arpeggio e l'uso dello slide), la ballad “Fade Away” (che non avrebbe sfigurato su un album come “Trouble”), o il rock nel suo significato più puro (“Dress It Up”). Le ultime cartucce vengono sparate con l'ottima “Punching Above My Weight” che sembra una via di mezzo tra Tyketto e Mr. Big (l'incedere acustico e il crescendo finale ne fanno indubbiamente uno dei pezzi più belli), il blues di “Forgive & Forget” e l'introspettiva “Where Do We Go From Here”, che chiude con una vena malinconica un grande lavoro.

 

“Second Skin” è un album sontuoso, suonato con una classe che ha ben pochi rivali al giorno d'oggi, da musicisti favolosi e, cosa non da poco, pone le basi su un sound più personale e meno ancorato al passato. Piacerà ai fan del serpente bianco e a chi ama il rock melodico suonato con cuore e passione.

 

 

Fabrizio Tasso

 

 

Tracklist

1. Sounds Like A Plan

2. That Kind Of Love

3. Are You Ready To Fly

4. Follow Me Under

5. I'll Take You As You Are

6. Hell Of A Way To Live

7. Fade Away

8. Dress It Up

9. Punching Above My Weight

10. Forgive & Forget

11. Where Do We Go From Here

 

Line up

Simon McBride - guitar

Neil Murray - bass

Laurie Wisefield - guitar, vocals

Harry James - drums, vocals

Adam Wakeman - keyboards, vocals

Chris Ousey - lead vocals

 

Link

www.facebook.com/QEDG.snakecharmer

www.snakecharmer.org

twitter.com/SnakecharmerGB