CONDIVIDI

Recensione APOCALYPTICA - Shadowmaker

APOCALYPTICA

Shadowmaker

Harmageddon Records | OMN Label Services 

Release date: 20 aprile 2015

 

 

 

Chi di musica stupisce di Apocalyptica colpisce! È il dovuto motto che dal 1993 accompagna i violoncellisti Eicca Toppinen, Paavo Lotjonen e Perttu Kivilaakso attraverso un corposo ed energico symphonic metal, con una line-up arricchita nel 2003 dal drummer Mikko Siren e più recentemente dal frontman Franky Pérez, ex voce di Slash, Scars On Broadway e Sons Of Anarchy approdato alla corte della band finlandese nel 2014.

 

 

Il nuovo album porta il titolo di “Shadowmaker”, ed è l'ottavo sigillo di una già ottima discografia; infatti le dodici tracce (inclusa l'intro “I-II-V Seed Of Chaos”) si accendono della consolidata energia rock a tinte classiche anticipate dal singolo “Cold Blood”: squillo roboante completato da un videoclip superlativo quanto teatrale. L'infinito cuore rock continua a battere nella convincente adrenalina di “House Of Chains”, nel fuoco ardente di “Come Back Down”, nello sfondo battagliero di “Sea Song (You Waded Out)”, e nelle ballad “Slow Burn” (tra le perle pregiate dell'album) e in quella più classicheggiante “Hole In My Soul”: chicca in stile Rondò Veneziano rivisitata magnificamente ad hoc. I violoncelli la fanno ancora più da padrona nei restanti brani di lunga durata, nonché pietre miliari impreziosite da interessanti cambi di tempo: la cadenzata title-track, la struggente ballad “Dead Man's Eyes”, e il tris strumentale che vede il fascino maestoso di “Til Death Do Us Part” e la fragorosa accoppiata composta da “Reign Of Fair” e “Riot Lights”: dall'inizio curiosamente spettrale la prima, e dall'epilogo elegantemente atmosferico la seconda.

 

Ebbene si, “Shadowmaker” è un album semplicemente apocalittico e non solo, poiché rende ulteriore merito ai già menzionati Eicca, Paavo e Perttu che sono riusciti, con spiccato e geniale intuito, a unire in perfetta sintonia strumenti classici e note heavy.

 

Il disco sarà disponibile nelle seguenti edizioni: formato CD, doppio LP + CD, CD Mediabook Limited Edition con due bonus track, e un cofanetto con CD Mediabook, doppio LP, un coupon per il download degli mp3, un libretto speciale formato LP, e infine foto e lanterna della band; un ricco invito alle più irrinunciabili tentazioni.

 

Ricordiamo che gli Apocalyptica saranno in Italia il 16 aprile all'Alcatraz di Milano, una ghiotta occasione per gustarsi un'opera metal oltre gli immensi confini della musica.

 

Recensione di Francesco Cacciatore

 

 

Tracklist:

I-III-V Seed Of Chaos

Cold Blood

Shadowmaker

Slow Burn

Reign Of Fear

Hole In My Soul

House Of Chains

Riot Lights

Come Back Down

Sea Song (You Waded Out)

Till Death Do Us Part

Dead Man's Eyes

 

Line-up

Eicca Toppinen - cello

Paavo Lotjonen - cello

Perttu Kivilaakso - cello

Franky Pérez - vocals

Mikko Siren - drums

 

Link

www.apocalyptica.com

www.facebook.com/Apocalyptica